Passa alle informazioni sul prodotto
1 su 7

100 + Firenze / Florence

Foto e storie curiose
The ultimate photographic guide with untold stories

Prezzo di listino €22,00
Prezzo di listino €0,00 Prezzo di vendita €22,00
Vendita Esaurito
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al check-out.

Testi: Vittoria Brancato
Fotografie: Massimo Borchi
Traduzione: Richard Sadleir
Lingua: bilingue italiano-inglese
Formato: copertina morbida, 14,5x22,5 cm, 240 pagine
ISBN: 978-88-99180-64-5


Paolo Uccello, Michelangelo, Brunelleschi, Donatello, Botticelli, Leonardo, Beato Angelico, Cellini, Giotto, Masaccio...questa è Firenze.
Una Firenze ed una fiorentinità che le immagini e gli aneddoti raccontati in questo libro rendono vicina a chiunque.

Quattro colori – verde, rosso, azzurro e bianco – per quattro quartieri.
Un simbolo, il Giglio, rosso. Il viola – di antica memoria – per chi ha fede calcistica. Il giaggiolo, nella sua varietà di Iris Fiorentina, delicatamente bianco. E poi, le striature del Serpentino di Prato, verdi. E ancora, Rosso Fiorentino, famoso per la sua tonalità di rosso, e i Della Robbia, facilmente riconoscibili con le loro coloratissime terracotte dominate dallo splendido azzurro. Sembra strano ma nella città del Rinascimento, ove regna il rigoroso grigio della pietra serena, i colori sono molto importanti. Non siete convinti? Provate ad isolare i colori della Venere del Botticelli, la loro vividezza vi sorprenderà.


Autori

Massimo Borchi
Fiorentino, nell’anima prima di tutto. Nato nel 1962, professionista dal 1987, nel 1991 fonda l’agenzia fotografica Atlantide Phototravel. Ultimamente passa il suo tempo a fotografare megalopoli in giro per il mondo, per poi rientrare sempre nel suo “nido”. Allo smog e all’architettura contemporanea alterna la simmetria rinascimentale della pietra serena. Alle metropolitane dalla pianta complicatissima la tranquilla tramvia fiorentina.

Vittoria Brancato
È nata a Firenze nel 1990. Si è laureata in Lettere moderne all’Università di Siena, dove ora svolge un dottorato di ricerca in Filologia romanza e studia la poesia italiana del Duecento. Accantonato Guittone d’Arezzo, la sua seconda personalità somatizza i risultati calcistici della Fiorentina, di cui qualche volta si diverte a parlare in radio. Ha collaborato con l’emittente radiofonica CONTRORADIO di Firenze.